Regolamento Dipartimento

Regolamento per il funzionamento dei Dipartimenti

Nell’ambito del sistema di rappresentanza di Legacoop Lombardia, i Dipartimenti settoriali svolgono tutte le relative funzioni ad essi delegate nei confronti delle cooperative aderenti.

In particolare, in accordo con la Direzione Regionale e la Presidenza di Legacoop, il Dipartimento:

 -   favorisce lo sviluppo degli Enti associati conformemente all’evolversi delle situazioni di mercato;

-   favorisce lo sviluppo dei rapporti economici con altri organismi cooperativi regionali e di altre regioni;

-   promuove rapporti di collaborazione con organizzazioni locali del mondo imprenditoriale pubblico e privato e in particolare della piccola impresa;

-   predispone e gestisce tutti i servizi di assistenza ritenuti utili dalla Direzione per gli enti associati.

Per quanto non espressamente indicato si fa comunque riferimento a quanto disposto dall’art.2 dello Statuto di Legacoop Lombardia.

 Per ciascun Dipartimento viene nominato, da parte della Direzione Regionale, in comune accordo con la Presidenza ed il Consiglio di Dipartimento, un coordinatore.

 I compiti del coordinatore sono i seguenti:

-   attende alla gestione ordinaria, al coordinamento, al funzionamento operativo e organizzativo del Dipartimento;

-   cura in via generale il raggiungimento degli scopi del Dipartimento e gestisce il budget di settore assegnato dal bilancio preventivo di Legacoop Lombardia in sintonia con il CdD. A tale proposito sarà cura del coordinatore di Dipartimento presentare alla Presidenza, entro novembre di ogni anno, i progetti che necessitano di budget;

-   propone alla Direzione Regionale l’ammissione a Legacoop delle cooperative e degli altri enti aventi diritto, e ha obbligo di segnalare alla Direzione i casi di irregolarità previsti dallo Statuto;

-   propone alla Direzione l’esclusione degli Enti medesimi, nei limiti delle disposizioni degli Statuti e Regolamenti della Legacoop Lombardia e Legacoop Nazionale;

-   ha la responsabilità della raccolta dei contributi associativi dovuti dalle  cooperative   afferenti il

Dipartimento secondo le direttive della Delibera Nazionale Contributiva e sue deroghe; 

-   informa con periodicità almeno quadrimestrale il CdD, il Presidente e il Direttore di Legacoop regionale sulle attività programmate,  funzioni svolte e decisioni assunte sulla base dei poteri allo stesso attribuiti.

 Il coordinatore, qualora non eletto dalla Direzione Regionale quale componente della Presidenza, partecipa alla stessa senza diritto di voto.

La struttura del personale di ciascun dipartimento sarà definita dalla Direzione, in accordo con la Presidenza, in relazione alle esigenze oggettive date da: dimensioni, numero delle cooperative associate e le eventuali attività straordinarie.

 

Rappresentanza delle cooperative di settore. Consiglio di Dipartimento.

Per ciascun Dipartimento viene costituito un organismo composto dai presidenti, o altri soggetti delegati, delle cooperative del settore.

Il CdD è composto da un numero variabile di rappresentanti, in ragione delle dimensioni del Dipartimento.

Sono membri di diritto del CdD i componenti della Direzione Regionale di Legacoop Lombardia afferenti al settore.

Lo stesso CdD viene eletto, dalle cooperative del settore, con le stesse regole previste per l’elezione dei componenti la Direzione Regionale di Legacoop.

L’elezione avverrà in concomitanza con il congresso regionale di Legacoop, nei tempi contemplati dallo Statuto. Il CdD dura pertanto in carica nei tempi intercorrenti tra un congresso e l’altro. Per sostituzioni e cooptazioni, si applicano le stesse regole previste dallo Statuto per la Direzione di Legacoop.

In fase di prima applicazione, l’elezione del CdD, con le modalità predette, verrà effettuata entro 60 giorni dall’approvazione del presente Regolamento. Il CdD così eletto durerà in carica fino al primo congresso.

Lo stesso ha funzioni propositive di indirizzo e coordinamento delle attività del Dipartimento, e dovrà operare nel pieno rispetto delle linee definite dal Congresso Regionale, senza alcuna sovrapposizione con le decisioni della Direzione.

Il Coordinatore nominato dalla Direzione Regionale Legacoop coordina il CdD.

Il CdD sarà convocato dal coordinatore con periodicità almeno quadrimestrale e comunque ogni qualvolta se ne ravvisi la necessità.

 Per il funzionamento dell’organismo non è previsto alcun emolumento e la carica si intende a titolo gratuito.

© 2019 Dipartimento Circoli, Area Cultura e Media, Sport e Turismo
Codice Fiscale: 80176910158 | Cookie Policy | Privacy | Termini e Condizioni | Login