UNA PREMIAZIONE AD "ALTO" LIVELLO

UNA PREMIAZIONE AD "ALTO" LIVELLO

Lunedì 18 dicembre eravamo veramente ai piani alti di Regione Lombardia per la premiazione dei 40 Circoli cooperativi del Bando CO-OPERATIVI. Presenti alcuni Dirigenti Regionali e di Unioncamere. Le premiazioni hanno illustrato uno spaccato cooperativo di quello che tutti i giorni molti Circoli realizzano sul propio territorio, infatti il Bando, oltre al premio in denaro, ha messo in rilievo le tantissime attività sociali, culturali e solidali prodotte dai Circoli: e allora scopri sì i tornei di briscola o di bocce ma anche il tour turistico, la visita organizzata ai musei, quella alla Scala e alle opere, le cene solidali per i terremotati, la raccolta fondi in vari modi, i gruppi di lettura, corsi di tutti i tipi, la consegna dei pasti ai nonni, il contrasto ai giochi d'azzardo che per i pensionati sono devastanti, azioni di accoglienza verso extracomunitari, corsi di lingua e di cucina etnica. E ancora i giovani nei Circoli organizzano festival musicali e feste, organizzazione di mercati biologici. L'azione culturale diventa un linguaggio utile per aggregare i giovani. E' questo il circolo che emerge da questo bando, è un Circolo cooperativo che si confronta col mercato, che fatica perchè ama essere sociale, etico e solidale, non è semplice in questo mondo molto businnes ma è un Circolo ricco di positivo. Alla Regione chiediamo di non perderci di vista, i Circoli sono quelli che al territorio danno il sale per dare sapore e renderlo gustoso e sociale.

© 2018 Dipartimento Circoli, Area Cultura e Media, Sport e Turismo
Codice Fiscale: 80176910158 | Cookie Policy | Privacy | Termini e Condizioni | Login