AD ABBIATEGRASSO TANTA VOGLIA DI PARTECIPAZIONE

AD ABBIATEGRASSO TANTA VOGLIA DI PARTECIPAZIONE

Report della riunione dei Circoli cooperativi lombardi  del 19 ottobre 2019
 
21 Circoli presenti con 29 cooperatori: alla riunione di sabato 19 ottobre  anche i numeri dimostrano una sentita vitalità e un interesse per lo scambio di esperienze che animano le nostre cooperative.
Il primo argomento affrontato è stato la presentazione dell’iniziativa CIRCOLALIBRI, un progetto del Dipartimento in collaborazione con la Cooperativa DOC Libris per diffondere il libro e la lettura in luoghi inconsueti. Il progetto propone un programma di presentazioni di libri, sulla base di una sorta di catalogo, caratterizzate e abbinate a vari elementi espressivi come musica live, reading con attori, assaggi gastronomici ed enologici, cene dedicate e performance di vario genere.
L’obbiettivo è promuovere il libro nei Circoli come elemento culturale, tematico, d’incontro, come occasione di approfondimento e anche come prodotto d’acquistare. Data la natura di progetto pilota, per questa prima edizione si vuole coinvolgerne non più di 10 circoli: chi fosse interessato si faccia quindi sentire velocemente perché in 7 già hanno aderito!
Abbiamo quindi introdotto l’argomento della mutualità nei Circoli grazie alla partecipazione del responsabile Ufficio Revisione di Legacoop Lombardia Rocco Romano. La mutualità è infatti un aspetto che merita attenzione soprattutto per i tanti Circoli in affitto, dove le cessioni ai soci legate all’attività di somministrazione sono affidate a terzi.

Si è ribadito con forza che, a differenza delle cooperative sociali e dei Circoli Coop Sociali caratterizzate dalla mutualità esterna, per i circoli “tradizionali” è lo scambio mutualistico tra socio e circolo previsto dagli statuti e dalla normativa che dà senso alla nostra attività ed è condizione necessaria per l’esistenza della cooperativa.  Per questi circoli è quindi fondamentale svolgere direttamente attività rivolte ai soci. Valida è la partecipazione a cene, gite sociali o iniziative culturali, ma va tenuto presente che ci devono essere attività dalle quali il Socio deve avere un vantaggio concreto, misurato economicamente attraverso cessioni fatte dalla cooperativa ai soci, specificamente evidenziate nella contabilità della cooperativa

Allo scopo il Dipartimento ha proposto e ribadito anche l’utilità della “tessera circoli” che propone convenzioni culturali e turistiche riservate ai Soci Cooperatori. L’adozione della tessera sta ricevendo pareri favorevoli a vari livelli e può essere un primo strumento utile a dimostrare lo scambio mutualistico fra Circolo e Soci. Anche nell’utilizzo di questo strumento si ricorda la necessità che la cooperativa consegua un ricavo rilevato in contabilità con l’emissione di fattura nominativa nei confronti del socio.

Nei loro interventi i presenti hanno messo in evidenza le difficoltà e le problematiche, ma recependo l’importanza hanno fatto proposte e indicato la volontà ad affrontare il tema. Considerata la rilevanza, il Dipartimento rimane a disposizione per dare indicazioni, consigli, valutare possibilità. 

L’incontro per ultimo ha presentato una formula di Contratto per la gestione dei Circoli denominata Associazione in Partecipazione. E’ una formula rimodulata dalla normativa 3 anni fa e poco utilizzata, ma che il Dipartimento ritiene possa rappresentare in alcune situazioni un’opportunità per la gestione dei nostri Circoli.  E’ un contratto tra Società, che riteniamo interessante perché sollecita la partecipazione di entrambi le parti:

-La cooperativa rimane coinvolta nelle attività tradizionali e può determinare un consumo vantaggioso per i suoi Soci.
- la cooperativa è titolare degli acquisti e delle vendite
-l’associata è preservata da alcuni rischi d’impresa costi di arredi, attrezzature, manutenzioni, prodotti e merci rimangono a carico del Circolo
-l’associata si impegna a garantire la gestione commerciale delle attività di somministrazione assicurandone il funzionamento con proprio personale a fronte di una percentuale sui ricavi,
 
Per tutti gli argomenti sono stati distribuiti materiali informativi reperibili anche via mail.
Per chi volesse avere chiarimenti la Segreteria è a disposizione:
Daniela Ricciardo 02 28456202

Oppure potete interpellare:
Eugenia Beretta solo al pomeriggio 02 28456203
Marco Fazio 333 8912559
Vittoriano Ferioli 335 6568043

Foto Gallery: 
AD ABBIATEGRASSO TANTA VOGLIA DI PARTECIPAZIONE
AD ABBIATEGRASSO TANTA VOGLIA DI PARTECIPAZIONE

© 2019 Dipartimento Circoli, Area Cultura e Media, Sport e Turismo
Codice Fiscale: 80176910158 | Cookie Policy | Privacy | Termini e Condizioni | Login